top of page

Isolamento a cappotto

Quando decidiamo di creare un forte isolamento termico di un edificio, dobbiamo analizzare tutti gli elementi che concorrono alla dispersione, nessuno escluso.




Quali sono gli elementi di dispersione?


Gli infissi e portoni di ingresso, in modo particolare il materiale con cui sono realizzati, le connessioni tra l’interno e l’esterno, l’isolamento tra il controtelaio e l’infisso, la tipologia di vetro e la continuità delle soglie tra interno ed esterno.


L’isolamento della copertura, del solaio di terra e delle mura perimetrali.


Per quanto concerne l’isolamento della struttura, il metodo più efficace è quello di applicare un isolamento a cappotto, detto cappotto termico, dove l’intervento si focalizza sull’esterno dell’edificio.


Nel rivestimento a cappotto esterno non c'è limite allo spessore dei pannelli isolanti, a differenza dell'isolamento dall'interno, infatti, non toglie spazio utile alle abitazioni e la normativa consente di andare in deroga alle distanze dai confini (decreti legislativi 115/2008 e il 57/2010).


Ovviamente lo spessore dell’isolante verrà determinato da calcoli ben precisi, prendendo in considerazione tutte le variabili di dispersione, permettendo di raggiungere gli obiettivi energetici di progetto.


La tecnica di realizzazione consiste nell'applicare alle pareti dei pannelli isolanti con colla e appositi sistemi di ancoraggio che, successivamente, vengono ricoperti da una rasatura armata e da una finitura spatolata.


Alcuni pannelli possono essere anche dotati di una rete porta-intonaco per la finitura a malta tradizionale.


E’ possibile scegliere i materiali isolanti tra una ampia gamma di prodotti, lana minerale, fibra di legno, sughero, schiume minerali, polistirene espanso sinterizzato (EPS), polistirene estruso (XPS), poliuretano e pannelli in Aerogel.


Ogni materiale ha le proprie caratteristiche tecniche, pertanto, in fase di progettazione, dovranno essere definiti tutti i materiali da utilizzare, tenendo conto anche della tipologia degli infissi, dei portoni, e di tutte le variabili in gioco.


Prima di avventurarti nella realizzazione di un isolamento termico a cappotto, devi necessariamente puntare su una progettazione certificata e garantita, che possa farti raggiungere gli obiettivi prefissati.


Per qualsiasi necessità contatta un nostro esperto!



Commentaires


bottom of page